Villa Piazzo in musica

villa_piazzo_in_musica01A Pettinengo arriva “Villa Piazzo in Musica”
Tra classica, pop e jazz, una Stagione raffinata al suo secondo appuntamento sabato 22 ottobre, alle 18

burger_schembariIl secondo appuntamento della stagione concertistica di “Villa Piazzo in musica” è previsto sabato 22 ottobre alle 18. Stavolta è di scena un grande maestro dell’armonica cromatica, Willi Burger, che con la pianista Clara Schembari propone un bellissimo programma dal titolo “popular song”: tra musica colta e nobile tradizione popolare, una riflessione sulla canzone, forma principe della musica del nostro tempo. Nonché l’occasione di ascoltare uno strumento di particolare fascino.

La rassegna

Si tratta di una rassegna singolare e importante per più di una ragione. Anzitutto, per la qualità degli artisti e la singolarità dei programmi. La stagione vuole infatti creare occasioni di ascolto uniche, dando spazio anche a repertori provenienti da altri territori che non siano l’Europa.

Poi perché, nella migliore tradizione conviviale, ai concerti verranno abbinate degustazioni al fine di allietare nel modo più completo il pubblico; gli spettatori avranno inoltre modo di godere dello splendido scenario di Villa Piazzo, luogo di grande bellezza nel quale la musica trova sempre collocazione felice. Ma è soprattutto la raffinatezza della proposta musicale, adattissima anche a chi ai concerti vuole avvicinarsi, a distinguere questa Stagione quale occasione imperdibile, nonché piacevole, di ascolto. I concerti saranno tutti pomeridiani per lasciare poi spazio al momento conviviale.

Massimo Giuseppe Bianchi
direttore artistico

aaronquartet

Per scaricare l’immagine in alta risoluzione, cliccare qui

L’importante apertura della rassegna si è svolta domenica 18 settembre alle ore 18  con un concerto del quartetto d’archi viennese Aron-Quartett e del pianista Massimo Giuseppe Bianchi. Questo gruppo ha da poco pubblicato un CD con i quintetti di Mario Castelnuovo Tedesco per l’etichetta tedesca CPO, album che ha ricevuto entusiastiche recensioni in tutto il mondo. Il programma del concerto di Villa Piazzo includerà il quartetto per archi n. 2 di Leoš Janáček “Lettere intime” e il grandioso Quintetto per pianoforte e archi op 34 di Johannes Brahms.

Il terzo concerto, sabato 5 novembre alle ore 18 sarà affidato al duo violoncello e pianoforte, con due virtuosi: Claude Hauri e Corrado Greco. Attraverso opere di Niccolò Paganini, Johannes Brahms e del grande autore cecoslovacco Bohuslav Martinū il duo esplorerà il versante più brillante della letteratura per questo strumento affascinante a cui i grandi compositori hanno, nei secoli, destinato una letteratura di prim’ordine.

villa_piazzo_in_musica02Ancora violoncello e pianoforte saranno i protagonisti dell’appuntamento successivo domenica 20 novembre alle ore 18, questa volta però nel segno del jazz e dell’improvvisazione, con il duo formato dal violoncellista Paolo Damiani, tra i più celebri solisti italiani nell’ambito della musica afroamericana, e dal pianoforte di Massimo Giuseppe Bianchi. “Crossing?” il titolo del loro concerto, che si terrà come gli altri a Villa Piazzo e che, in una scorribanda di improvvisazioni tra musica barocca, jazz e rock, celebrerà – come il titolo sembra anticipare – l’annullamento delle differenze tra i generi.

La conclusione della Stagione, in atmosfera pre-natalizia, sabato 3 dicembre alle ore 18 con un gruppo di virtuosi, l’Ensemble Variabile. Tale formazione unisce musicisti di varia provenienza nell’esecuzione di repertori cameristici che prevedano varie formazioni. In questa occasione verranno eseguite opere dei Ludwig van Beethoven, Max Bruch e del grande Nino Rota.

APERICENA
Al concerto seguirà una degustazione di prodotti tipici. È sempre consigliata la prenotazione: al numero 015 8445714 per i concerti, al numero 3398855362 per la degustazione post-concerto. 

Un commento

  1. Pingback:Villa Piazzo in musica, primo concerto - Pacefuturo.it