Vi raccontiamo (T)essere Insieme 2017

Si è conclusa l’XI edizione di (T)essere Insieme. Per noi, come sempre, è stato un piacere accogliervi a Villa Piazzo, dandovi la possibilità di partecipare a una serie di eventi interessanti.

tessere2017_1

La manifestazione è cominciata sabato 10 giugno alle 15.00, con la presentazione del Museo dell’Infanzia, una piccola aula d’asilo del ‘900 presso la sede della Piccola Fata, che recentemente è entrato nel distretto Ecomuseo del Biellese. Si è trattato di un momento molto toccante, poiché dedicato alla memoria di Giovanna Fontana, storica fondatrice e anima organizzativa dell’Associazione Piccola Fata, che purtroppo ci ha lasciati lo scorso febbraio. A lei è stata dedicata una piéce teatrale preparata da alcune ragazze, in cui hanno ricordato le sue parole e i suoi gesti, e una canto popolare di montagna le cui parole sono state appositamente cambiate. «Il Museo dell’Infanzia conserva tradizioni, giochi e costumi del tempo. È un museo vivo, non di oggetti morti. È il museo di una comunità che in esso si riconosce e si mette in mostra» ha sottolineato il nostro presidente Marco Tonon.

Alle 18, invece, è stata inaugurata la mostra Perfiloepersegno presso l’Auditorium di Villa Piazzo. L’esposizione raccoglie le opere dello xilografo Luigi Golin e della tessitrice Gabriella Bottaru, ed è dedicata alle espressioni artistiche tessili attuate con l’ausilio di tecniche e materiali inusuali. Potrete visitarla tutte le domeniche fino al 9 luglio dalle 15.00 alle 17.00. La giornata si è conclusa con una merenda snoira.

perfiloepersegno1

perfiloepersegno2

perfiloepersegno4

Domenica 11 giungo ci siamo ritrovati per la fiera mercato, dove sono arrivati circa 20 espositori, del settore tessile e non. Tra di loro c’erano
anche i nostri laboratori Arcank’io, che hanno esposto e venduto ai presenti i prodotti creati dai richiedenti asilo durante il percorso formativo, tra cui la sciarpa della Pace, nata da una nostra idea e creata in collaborazione con il Lanificio Piacenza.

tessereinsieme2017_2 tessereinsieme2017_3 tessereinsieme2017_3 tessereinsieme2017_4 tessereinsieme2017_5Intorno alle 13.00, chi era presente ha potuto degustare una buonissima paella cucinata su fuoco a legna in tre versioni: di pesce, di carne e di verdure; è stata preparata anche una crema di castagne.

tessereinsieme2017_6

Alle 15.00 sono state tosate alcune pecore davanti allo sguardo stupito dei più piccini, ed è stato possibile visitare il Museo dell’Infanzia e il MUSA – Museo della Sacralità dell’Acqua.

Nel pomeriggio, abbiamo potuto assistere – e in alcuni casi cimentarci – ad alcune dimostrazioni pratiche di filatura, tessitura, ricamo, cesteria, tornitura e xilografia, accompagnati dall’intrattenimento musicale del gruppo Folhas.

tessereinsieme2017_7

Intorno alle 16.00, è stato preparato il pane con i bambini, offerto poi come merenda insieme a burro e marmellata. Verso le 17.00, invece, il presidente di Pacefuturo Marco Tonon ha premiato i nostri ragazzi dei laboratori Arcank’io, consegnando loro gli attestati di partecipazione, augurando loro di continuare il percorso intrapreso e di diventare sempre più bravi.

tessereinsieme2017_8

«Circa a metà della nostra esperienza associativa – ha raccontato Lucio Zanellato, presidente di Piccola Fata – abbiamo avvertito l’esigenza di creare un evento che riunisse professionisti e appassionati del settore tessile, per divulgare una metodologia di lavoro che ha radici profonde. L’ambiente dei tessitori è sempre stimolante, fatto di persone che hanno una grande sensibilità e che sono sempre aperte all’incontro con gli altri. (T)essere Insieme è un’occasione di sperimentazione, per creare squarci verso esperienze tessili sempre nuove, ampliando le nostre conoscenze tecniche e stabilendo connessioni con nuove persone: è un cerchio che ogni anno si allarga».

«(T)essere Insieme – ha dichiarato invece Marco Tonon, presidente di Pacefuturo – è un punto d’incontro ogni volta riscoperto: il prato di Villa Piazzo, un luogo dove accorrono volentieri molti amici che hanno saperi antichi ma continuamente rinnovati, persone che amano il lavoro e lo interpretano come senso della vita. Si tratta di una grande espressione comunitaria che richiede un enorme sforzo organizzativo, ma che dà altrettanta soddisfazione nello stare insieme».

Era presente anche Ermanno Masserano, sindaco di Pettinengo: «(T)essere Insieme è una manifestazione che cresce di anno in anno, e ogni volta il tema tessile si declina a livello artistico. Come amministrazione, abbiamo interesse che simili eventi prendano piede: per questo li appoggeremo sempre».

Non ci resta che ringraziare l’Associazione Piccola Fata, il Comune di Pettinengo, tutti voi che avete partecipato e darvi appuntamento all’anno prossimo, per una nuova, stimolante edizione di (T)essere Insieme.